Cosa fanno le autorità per le persone che lamentano disturbi dovuti alle radiazioni degli impianti di telefonia mobile?

Le persone che avvertono disturbi alla propria salute o al proprio benessere a causa delle radiazioni non ionizzanti sono definite elettrosensibili. Ad oggi non è stato possibile dimostrare con metodi scientifici una relazione tra i sintomi segnalati e l’esposizione alle radiazioni non ionizzanti. Tuttavia, la sofferenza lamentata dalle persone elettrosensibili è reale ed è generalmente riconosciuto che le cause dei sintomi vanno comunque ancora approfondite attraverso ulteriori studi.

Per sostenere le persone elettrosensibili, l’UFAM, insieme a un istituto universitario per la medicina di famiglia, sta creando un servizio di informazione e consulenza medica che sarà operativo nel corso del 2023.